Il pezzo dell’anno, o quello che è (altro che iTunes)

Stavo pensando alle liste di fine anno, a qualche canzone da infilarci dentro (al momento me ne vengono tre – non ho ascoltato molti dischi nel 2011), all’inutilità delle liste, a quelle fatte l’anno scorso in compagnia della bella redazione di Vitaminic. Ci ragionavo.  Nel frattempo, compulsavo la rete alla ricerca di nulla.

Ho fatto bene ad iscrivermi a Inkiostro, l’unica colpa è che l’ho fatto da pochissimo. Arrivo a questo pezzo che è una genialata: tutta la discografia dei Beatles (226 canzoni) mixate in una sola traccia. Le canzoni sono sincronizzate dalla fine, il che significa che terminano tutte insieme ma iniziano gradualmente. L’intera traccia dura, quindi, quanto la canzone più lunga della discografia beatlesiana (Revolution 9White Album). Nel mix finale le canzoni si aggiungono pian piano: l’effetto straniante inizia più o meno dopo due minuti. Ai quattro minuti parte davvero il delirio. A cinque minuti siamo nel rumorismo più dada, poi è pioggia che martella sui tetti, tempesta tropicale, frane e smottamenti, Boredoms + Sonic Youth + tutto l’industriale che vi possa venire in mente: pura delizia per il cervello.

Una gran bella cosa: la giusta durata, il giusto assalto al Mito, la giusta semplicità d’approccio per un risultato finale esplosivo. Non si può scaricare, almeno non dalla pagina Soundcloud dell’autore.

Poco più di un anno fa, la discografia dei Beatles veniva messa in vendita su iTunes. Io direi che questa è la nemesi che tutti ci meritiamo.

Cliccate play e siate felici.

Annunci

One thought on “Il pezzo dell’anno, o quello che è (altro che iTunes)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...