Pezzacchione – Apparat: Ash/Black Veil

Per come vanno le cose, ci siamo già dimenticati di Thom Yorke che balla come uno scemo in quel video là, e non sto qui a sindacare sulla velocità con cui mastichiamo e digeriamo tutto quello che succede e tutta la musica che ci arriva. D’altronde è evidente che questa cosa diventerà nel giro di pochissimo tempo una patologia di quelle aberranti e silenziosissime che ci ridurrà ad amebe vertebrate davanti a un monitor, che scrolliamo, scrolliamo,  scrolliamo in eterno. E io devo avere una paura pazzesca di tutto ciò, e dovreste avercela anche voi.

Thom Yorke, dicevo, quando finisce il video di Lotus Flower, si leva la bombetta e si fa una doppia camomilla per tornare decente. Poi si mette ad ascoltare questo pezzo sciolto di Apparat, e potete star sicuri che gli piace da matti. Classe da vendere: tutta l’organizzazione della Cosa, i sample delle corde (chitarre e violini e tutto il resto), la mescola di elettronica “pura” con i frammenti acustici, lo spazio sonoro, il risultato finale elegantissimo. E vaffanculo il dancefloor. Bello, ascoltatelo, io ci sto già in fissa, tant’è che devo scrivere in fretta – e finisco qui.

http://official.fm/tracks/231828

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...